Quale è il ritmo con il quale mettersi in viaggio?

Conosciamo il mondo prima di tutto con il nostro sguardo. C’è chi dice che viviamo in nell’epoca del visivo, che chi vede crede. Ma anche le orecchie possono essere mezzo privilegiato alla scoperta del mondo.

Il così detto Medio Oriente racchiude al suo interno una quantità di esperienze diverse che alle volte rischiano di rimanere fagocitate all’interno di quelle quattro note sempre riconosciute da tutti come “orientali”. Come uscire da questa associazione quasi naturale? Come scoprire che si tratta di melodie che sono alla base, ma non costituiscono la totalità dell’immensa produzione musicale di questi paesi?

Tra rubriche musicali, articoli su artisti affermati o di nicchia e la nostra playlist su Spotify, cercheremo di orientarci in questo viaggio. Con le cuffie nell’orecchio o la cassa a tutto volume immergiti in note ignote tutte da scoprire!